About me

Inizio a fotografare casualmente nel 1986 e come ogni principiante ho fotografato di tutto, animali, insetti, fiori, paesaggi, persone, amici, oggetti. Insomma tutto ciò che per caso o per desiderio volevo riportare su pellicola.


b_150_100_0_00_images_architecture_3.jpgNegli anni 90 realizzo i miei primi lavori: pubblico guide turistiche, alcuni matrimoni, fotografia commerciale e pubblicitaria, poi arrivarono commissioni per cataloghi di moda.
La fotografia per me non è mai stato il mezzo per far soldi, ma i soldi guadagnati con altri mezzi mi hanno dato la possibilità di fare fotografia.
La fotografia per me è il mezzo per rubare immagini, fermare attimi irripetibili, per guardare oltre ciò che l'occhio vede, per fondersi con oggetto e soggetto senza mai alterare eccessivamente lo stage.

Ma la fotografia è anche una introspezione capace di scavare molto in fondo e forse sarà per questo motivo che alcuni fotografi, come me, non sentono subito propri certi lavori, soprattutto quando questi provengono da molto infondo.
Poi a distanza di anni riguardi le tue immagini e ti rivedi com'eri... tutto diventa più chiaro.




























/